HOME > Aree Terapeutiche > Muscolo-scheletrico > Spondilite anchilosante
 

Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D.L. 30 giugno 2003 n. 196
Campo email obbligatorio
Invalid email
Email Sent
Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D.L. 30 giugno 2003 n. 196
Spondilite anchilosante

La Spondilite Anchilosante è una malattia infiammatoria cronica che colpisce principalmente le articolazioni sacro-iliache e la colonna vertebrale, ma che può coinvolgere anche le articolazioni periferiche.

Nel gruppo delle malattie reumatiche infiammatorie, la Spondilite Anchilosante è la diagnosi più comune dopo l’artrite reumatoide; ha un'incidenza tre volte maggiore nel sesso maschile, esordisce in genere in pazienti di età compresa tra i 20 e i 40 anni.

Il sintomo d'esordio più frequente è il dolore al rachide lombare (lombalgia), con le caratteristiche del dolore infiammatorio: prevalentemente notturno, peggiora con il riposo e migliora con il movimento, e si associa a rigidità mattutina.

ALTRE PATOLOGIE