HOME > Aree Terapeutiche > Respiratorio > Fibrosi Cistica
 

Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D.L. 30 giugno 2003 n. 196
Campo email obbligatorio
Invalid email
Email Sent
Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D.L. 30 giugno 2003 n. 196
Fibrosi Cistica

La Fibrosi Cistica è una malattia genetica autosomica recessiva, causata dalla mutazione del gene che codifica per la proteina CFTR, che regola gli scambi di sodio, cloro e acqua attraverso le membrane cellulari.

Una disfunzione della proteina CFTR determina la comparsa di secrezioni viscide, compromettendo organi come  i polmoni, il pancreas, il sistema gastroenterico, le ghiandole sudoripare ed altri tessuti esocrini. La fibrosi cistica è una malattia polisistemica i cui sintomi si presentano con varie manifestazioni cliniche.

Le principali conseguenze della fibrosi cistica sono le infezioni polmonari ricorrenti e progressive, dovute all’infezione di patogeni quali lo Pseudomonas Aeruginosa, con conseguente danno polmonare.

La terapia antibiotica mirata ai batteri isolati nelle vie aeree è un elemento fondamentale per il trattamento a livello polmonare della fibrosi cistica.

ALTRE PATOLOGIE