Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D.L. 30 giugno 2003 n. 196
Campo email obbligatorio
Invalid email
Email Sent
Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D.L. 30 giugno 2003 n. 196

Chiesi Farmaceutici è da sempre impegnata nella cura delle patologie dell’apparato respiratorio, in particolare l’asma e la broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO).

Le due patologie sono classificate come patologie bronchiali ostruttive in quanto riducono il flusso respiratorio, sebbene il quadro fisiopatologico alla base delle due patologie sia differente.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha stimato che l’asma colpisce 235 milioni di persone nel mondo, di cui la maggior parte sono bambini, mentre, sempre secondo stime OMS, la broncopneumopatia cronica ostruttiva colpisce 64 milioni di persone nel mondo, e sarebbe destinata ad essere la terza causa di mortalità nel 2030. Una stima per i prossimi 10 anni prevede, qualora non vengano adottate misure per abbattere i fattori di rischio, che le morti per broncopneumopatia cronica ostruttiva aumenteranno del 30%. Il principale fattore di rischio è costituito dal fumo di tabacco1.

Chiesi sperimenta soluzioni per inalazione sia in spray che in polvere secca. Nel primo caso la tecnologia formulativa utilizzata è Modulite®, pMDI pressurized Metered Dose Inhaler, nel secondo caso è utilizzato il dispositivo medico DPI, dry powder inhaler. Entrambi garantiscono l’erogazione di particelle extrafini.

 

1 who.int/en

 

LINEE GUIDA
PATOLOGIE

 

Prodotti