Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D.L. 30 giugno 2003 n. 196
Campo email obbligatorio
Invalid email
Email Sent
Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D.L. 30 giugno 2003 n. 196
Asma

L’asma è una patologia infiammatoria che colpisce le vie aeree ed è caratterizzata da variabilità dei sintomi. I sintomi caratteristici dell’asma sono la dispnea, ossia la mancanza di respiro, la tosse ed il respiro sibilante oltre ad un senso di oppressione toracica. Durante la respirazione l’aria si muove liberamente attraverso un sistema di conduzione costituito dall’albero bronchiale, ed i gas, quali ossigeno/anidride carbonica, vengono scambiati tra aria e sangue attraverso un’interfaccia specifica, la membrana alveolo-capillare. In condizioni patologiche, tra queste l’asma, le vie aeree tendono ad infiammarsi, innescando i sintomi. In risposta agli stimoli infiammatori il muscolo liscio delle vie aeree tende a contrarsi, si assiste alla formazione di edema che porta ad un ispessimento delle mucose, inoltre in queste condizione aumenta la secrezione mucosa che tende ad occludere le piccole vie aeree. Una delle caratteristiche della sintomatologia asmatica è la variabilità dei sintomi, le cui recrudescenze si alternano a periodi in cui sono silenti. Generalmente i sintomi asmatici tendono a peggiorare durante la notte e le prime ore del mattino. Sebbene l’asma sia una patologia cronica, e quindi non guarisca, l’obiettivo della terapia è di raggiungere il controllo della patologia, consentendo al paziente di avere un livello di qualità di vita soddisfacente.

Ma cosa scatena l’attacco asmatico? In genere le cause di insorgenza sono da ricercare in fattori irritanti o allergeni in soggetti predisposti. Fattori predisponenti sono allergie o atopie, il genere femminile, l’obesità, l’etnia, la genetica (familiarità dell’asma).

Oltre a quelli sopra citati esistono fattori legati all’ambiente: il fumo di tabacco, gli inquinanti professionali, l’inquinamento ambientale, gli allergeni, le infezioni delle vie aeree. Le classi di età più colpite sono i bambini e gli adolescenti, sebbene negli ultimi anni le diagnosi di asma in adulti ed anziani risultano sempre più frequenti.1

1 ginasthma.org

ALTRE PATOLOGIE