HOME > Aree Terapeutiche > Trapianti > Rigetto del Trapianto di Rene e Fegato
 

Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D.L. 30 giugno 2003 n. 196
Campo email obbligatorio
Invalid email
Email Sent
Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D.L. 30 giugno 2003 n. 196
Rigetto del Trapianto di Rene e Fegato

Il trapianto è caratterizzato da un evento "centrale" che è il rigetto dell'organo trapiantato. Ciò è dovuto al sistema immunitario che riconosce l'organo trapiantato come estraneo e quindi cerca di distruggerlo.

Per evitare che ciò accada è necessario assumere farmaci in grado di ridurre l’attività del sistema immunitario e, quindi, ridurre i rischi di rigetto d’organo. L’assunzione di tali farmaci viene avviata al momento del trapianto e dovrà essere poi continuata per tempo indeterminato, sino a quando gli organi trapiantati funzioneranno.